lunedì 18 settembre 2017

Cupcakes minima fatica, massima resa!

Buongiorno a tutti!

Il 16 settembre era il mio compleanno (29 anni, sigh!) ed ho preparato dei cupcakes da portare in ufficio per festeggiare con i colleghi.

Ho preparato 24 cupcakes in 4 varianti:
- 6 cupcakes alle fragole
- 6 cupcakes al tiramisù
- 6 cupcakes al doppio cioccolato
- 6 cupcakes cioccolato e vaniglia

Per fare tutti questi cupcakes ho usato solamente 2 ricette per i cupcakes e 2 ricette per i frosting.
Insomma minima fatica massima resa !



Ho iniziato prepadando 12 cupcakes al cioccolato e 12 cupcakes alla vaniglia, seguendo queste ricette ormai super collaudate!
In 6 dei cupcakes alla vaniglia ho tagliato dei piccoli pezzetti di fragola che ho premuto leggermente all'interno dell'impasto prima di infornarli.
A questo punto ho 6 cupcakes alle fragole, 6 alla vaniglia e 12 al cioccolato.

Ho poi preparato i due frosting.

Frosting al mascarpone:  250 gr di mascarpone, 100 gr di zucchero a velo e un cucchiaino di vaniglia. Ho montato il tutto con una frusta e riposto in frigorifero.

Frosting al philadelphia:   ho iniziato montando insieme con la frusta 40 gr di burro a temperatura ambiente e 150 gr di zucchero a velo fino ad ottenere un bella crema morbida. Ho poi aggiunto 320 gr (4 panetti ) di philadelphia tagliato a cubetti e un cucchiaino di vaniglia continuando a montare con le fruste. In fine ho aggiunto 100 ml di panna fresca montata e ho mescolato finchè la crema non è tornata omogenea. Ho messo in frigorifero a riposare.

Intanto i miei cupcakes sono cotti e raffreddati, le creme sono pronte e sono quindi pronta per decorarli!


Inizio dai più semplici, riempiendo la sac-a-poche con la punta a stella chiusa grande e procedo con:

  •  6 cupcakes alle fragole, decoro con un bel ricciolo di frosting al philadelphia e decoro con mezza fragola, io tengo anche le foglioline verdi perchè sono belle da vedere.
  • 6 cupcakes al cioccolato, decoro con un bello swirl alto. Io li ho decorati con piccole stelline colorate di zucchero.
  • Prendo il frosting al philadelphia avanzato e aggiungo 8 cubetti di cioccolato fondente fuso. Lascio intiepidire e poi lo aggiungo al frosting mescolando bene per far diventare la crema omogenea. Riempio nuovamente la sac-a-poche, sempre con la punta a stella (lavata e asciugata), e procedo con gli ultimi 6 cupcakes al cioccolato, decorando con una girella di crema al cioccolato e piccole perle di zucchero.
  • Infine preparo i cupcakes al tiramisù. Prendo i 6 cupcakes alla vaniglia e verso un cucchiaino di caffè espresso sulla tortina. Decoro con la crema al mascarpone  che metto in una sac a poche con beccuccio tondo grande e spolvero con il cacao amaro.

Sono stati un successone, e davvero con la minima fatica!

Un abbraccio!
Betty




martedì 12 settembre 2017

Cheesecake alle pesche sciroppate

 Buongiorno a tutti!

Questa ricetta è davvero strepitosa, è sparita in pochi istanti e mi è stato chiesto di rifarla più volte!
Fatela e non ve ne pentirete :)
Si tratta di una cheesecake con pesche sciroppate, che donano dolcezza e soprattutto rendono questa torta perfetta anche quando le pesche - quelle buone! - sono ormai fuori stagione!

La ricetta della cheesecake l'ho presa dal sito di Sonia Peronaci, sempre una garanzia, con qualche modifica per adattarla ai miei gusti ;)

Preparate la tortiera imburrandola totalmente, servirà da collante. Tagliate poi a misura un disco di carta da forno per il fondo e rivestite le pareti della tortiera con dei rettangoli di carta da forno.
 
Ingredienti

Per la base:
180 gr biscotti digestive 
100 gr burro

Per la torta:
500 gr di mascarpone
500 gr di ricotta (io vaccina)
100 gr di panna 
150 gr di zucchero
12 gr di colla di pesce
1 cucchiaino di aroma di vaniglia
8 mezze pesche sciroppate
3 cucchiai di scirppo delle pesche

Per prima cosa tagliate a cubetti 3 pesche sciroppate e mettetele da parte in una ciotolata con 3 cucchiai di sciroppo.
Poi preparate la base della cheesecake tritando molto finemente i biscotti e facendo sciogliere il burro.
Unite il trito di biscotti e il burro fuso e mescolate bene, poi versate il tutto nella tortiera e premete bene con un cucchiaio per compattarlo. Poi mettete in frigo.
Mettete la colla di pesce nell'acqua fretta per alcuni minuti e intanto mettete la panna sul fuoco. Quando la panna sfiora il bollore strizzate bene la colla di pesce ammorbida, mettetela nella panna calda e mescolate bene per farla sciogliere e incorporare bene. Lasciate intiepidire la panna intanto procedete con la crema al formaggio.
Mettete in una ciotola capiente il mascarpone, la ricotta, lo zucchero e la vaniglia e lavorate bene con le fruste.
Aggiungete la panna a filo continuando a montare con le fruste, ed in ultimo aggiungete le pesche tagliate a cubetti con lo sciroppo (meglio mescolare a mano così non si disfano e rimangono a pezzetti).
Versare la crema ottenuta sulla base precedentemente preparata, battere sul tavolo per eliminare le bolle d'aria e porre in frigo per almeno un paio di ore (meglio tutta la notte).


Per la decorazione infine tagliamo le 5 pesche rimanenti a fettine molto sottili, in modo che siano più facilmente piegabili.
Iniziando dal bordo esterno mettiamo le pesche in circolo fino a ricoprire l'intera torta, sovrapponendole leggermente. Quando arrivate al centro arrotolate l'ultima fettina di pesca da mettere al centro.
La decorazione è meglio farla quando la torta è stata in frigo almeno un'oretta ed ha iniziato a rassodarsi.

Spero che questa ricetta vi piaccia!

Un abbraccio,
Betty

lunedì 4 settembre 2017

Japanese Cheesecake con crema al mascarpone e albicocche


Buongiorno a tutti,
oggi vi posto la ricetta di questa ottima Japanese Cheesecake con crema al mascarpone e albicocche!

Per chi non conosce la japanese cheesecake, è una torta molto soffice con una consistenza davvero molto particolare simile ad un soufflè.
Io l'ho arricchita con una crema al mascarpone e semplici albicocche fresche.
La ricetta della cheesecake l'ho copiata da maccheroni reflex; dopo mille ricerche l'ho trovata la migliore via di mezzo tra semplicità e ottima riuscita!


 
Ingredienti per la cheesecake (stampo da 18 cm):

200 gr formaggio spalmabile (va bene anche la ricotta)
200 ml latte
4 uova
50 gr farina
1 bustina di vanillina
80 gr zucchero bianco

Preparazione:
Come prima cosa separate i tuorli e gli albumi delle uova.
Montate poi gli albumi con lo zucchero fino ad ottenere una bella meringa liscia e gonfia e mettetela da parte.
In un'altra ciotola montate con le fruste il formaggio spalmabile con i tuorli, il latte, la farina setacciata e la vanillina. Passate la crema ottenuta in un setaccio per ottenere un impasto perfetto (mi è capitato di omettere questo passaggio senza gravi problemi, però assicuratevi che sia liscia e senza grumi).
Unite gli albumi montati al secondo impasto, incorporando dall'alto verso il basso fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Preparate la tortiera imburrandola bene (servirà da collante) ed incollate sul fondo un disco di carta da forno tagliato a misura. Tagliate poi dei rettangoli di carta forno da incollare sui bordi in modo che siano più alti della tortiera.

Avvolgete il fondo della tortiera in un doppio strato di alluminio, poi posizionatela in una tortiera più grande in cui verserete 2 dita di acqua bollente.
L'umidità della cottura a bagnomaria manterrà la torta idratata.

Poi infornate a 160° in forno statico per 10 minuti. Passati i 10 minuti abbassate a 150° e cuocete per 50 minuti.
Una volta ultimato il tempo di cottura lasciate la torta per 15 minuti nel forno spento con lo sportello leggeremente aperto.

Aspettate che la cheesecake sia fredda, poi sformatela e mettetela in frigo per almeno un paio d'ore.


Crema al mascarpone 

Ingredienti:
250 gr mascarpone
125 gr di zucchero a velo
1 cucchiaino di aroma di vaniglia

Montare con la frusta tutti gli ingredienti insieme, mettere nel frigo a riposare e rassodare.


Per le albicocche:

Tagliate le albiccocche a piccole fettine sottili, scegliete albicocche mature e dolci, e mettetele in una ciotola con un cucchiaio di zucchero. Coprite con la pellicola e lasciate a macerare nel frigo per un paio d'ore.

Infine montate la torta spalmando una generosa quantità di crema al mascarpone sopra la torta e versate le albicocche macerate al centro.

Spero che questa ricetta vi piaccia!

Un abbraccio
Betty